Avviso

Ricordiamo agli utenti che gli articoli possono essere inviati per email, stampati e salvati in formato pdf cliccando sul simbolo dell'ingranaggio in alto a destra dell'articolo (nel menù a tendina la voce "Stampa" o "Print" consente sia di stampare che di salvare in pdf).

mateblog

Slittamenti a destra del quadro politico, sinistra compresa

La difesa della democrazia moderna in Italia sarebbe affidata a questi qua

di Stefano G. Azzarà

Fu-Rifondazione: non potendosi alleare con il PD di oggi, si alleano con il PD di ieri.

Dopo le elezioni siciliane, la stitica manifestazione del Pantheon sancisce una grandiosa novità politica: il centrosinistra dei poveri trombati. Ovvero la costruenda alleanza tra decaduti: i rifondaroli, Vendola e il partito di Bersani e D'Alema.

Ai primi, cioè le truppe brioscine (in generale assai contente per una legge di coalizione che materializza il sogno d'amore con Siderurgia & Aperitivo), toccherà il ruolo di scopa dietro la porta e forse due o tre seggi per gli amici. Se le grida indignate di questi giorni - è solo questo ciò che in realtà vogliono - riusciranno a tenere abbastanza basso lo sbarramento (diciamo attorno al 3%).

Tutti noi perderemo invece altri 5 anni di tempo e di politica, dopo il nulla che è accaduto dal 2008 a oggi. 

Perché tutto questo?

Il quadro politico nazionale è slittato così a destra dall'inizio degli anni Novanta che D'Alema e Bersani - chi la fa la aspetti - occupano oggi sul piano formale proprio la posizione sistemica che all'epoca aveva Rifondazione Comunista (nel frattempo sostanzialmente defunta sul piano della significatività politica proprio perché non ha più ragion d'essere, essendo questo suo spazio, per quanto marginale, ormai da tempo occupato).

Se poi dalla forma relazionale passiamo ai contenuti, questo slittamento è ancora più evidente, dato che chi in questo contesto rappresenterebbe l'"estrema sinistra" si batte in effetti per dare più soldi ai ricchi e per cose come il maggioritario e le liberalizzazioni oppure nell'ottica - al massimo - della riduzione del danno.

Tra 20 anni, in proiezione, la sinistra sarà rappresentata dal nipote di Mario Monti per quelli più moderati e dalla figlia di Giorgia Meloni per i più arrabbiati.

La destra invece sarà il mostro di Alien, ma più cattivo, e tutti rimpiangeremo Renzi e i bei tempi andati.

opp

opp3rid

opp2rid

 

Pin It

Add comment

Saranno eliminati tutti i commenti contenenti insulti o accuse non motivate verso chiunque.


Security code
Refresh